Seguici sui social!


Circolo Legambiente Montalbano

 

Telefono  327 7638797

cea calanchi montalbano basilicata
cea calanchi montalbano basilicata

PROGETTOSCUOLA, LABORATORIO AMBIENTE”

 

Il progetto è nato su iniziativa del C.E.A. “I Calanchi” di Montalbano Jonico, ed ha incontrato subito il favore dell’Amministrazione comunale, che lo ha patrocinato, e del corpo docente dell’Istituto comprensivo “N. Fiorentino” che ha attivamente collaborato alla sua realizzazione.

Gli interventi hanno interessato tutte le classi della scuola elementare e media, dedicando a ciascuna un incontro di circa un’ora.

L’argomento è stato trattato sotto due profili:

  • Educativo:
  1. Cosa sono i rifiuti? Quanti rifiuti produciamo? Dove vanno a finire i nostri rifiuti? Quali soluzioni possibili?
  2. Quanto impiegano i nostri rifiuti a biodegradarsi?
  • Pratico-ambientale: I bambini hanno avuto un contatto diretto con i rifiuti, sono stati esposti alcuni “rifiuti tipo” per far meglio comprendere le differenze fra i vari materiali. Sono stati mostrati alcuni lavori ideati e realizzati nel Laboratorio artistico “Art Rock”, a cura dell’ass. Oikos, come dimostrazione pratica delle possibilità offerte dal riutilizzo dei rifiuti. I bambini sono stati coinvolti nella preparazione di contenitori per la raccolta differenziata di carta e plastica, contenitori che sono stati colorati dai bambini con i colori della raccolta differenziata (bianco per la carta, giallo per la plastica) e sui quali sono state incollate alcune immagini indicative dei prodotti da differenziare. Infine è stato organizzato un piccolo gioco (“il gioco dei pacchi” ricalcato dalla trasmissione rai “Affari tuoi”) per mettere alla prova i bambini sulle conoscenze acquisite. Alle classi terze, quarte e quinte sono stati distribuiti dei questionari da compilare in classe per dare agli insegnanti la possibilità di riprendere l’argomento in classe.I risultati sono un indicatore dell’efficacia del nostro intervento.

 

Alla fine del percorso didattico degli studenti, questi hanno ricevuto il questionario da compilare a casa con i genitori e poi riconsegnato a scuola.

Le informazioni ricavate dai questionari verranno utilizzate per suggerire eventuali azioni correttive e migliorative all’Amministrazione comunale nonché per impostare campagne di informazione più efficaci, volte a migliorare la qualità della raccolta differenziata nel nostro Comune.